Dedicato a Luca

Caro Luca fratello mio,
pensavo di darti nei tuoi ultimi mesi , tutta l'anima il cuore , l'amore ,dei quali ti ho privato mio malgrado in tanti anni ..
pensavo di sorreggerti di aiutarti nel tuo calvario di dolore . Ho creduto guidato dall'istinto di trovare un mezzo per lenire le tue ferite , e perciò ho incontrato il Reiki.
Ho desiderato con tutto me stesso riportarti al sorriso alla gioia della vita , ed invece ho potuto soltanto accompagnarti verso la luce.
Quella notte quando toccando la tua mano hai fermato il tuo corpo stanco , ho capito .. Hai saputo andando lassù riempire il mio cuore di gioia anziché di dolore , e mi hai fatto il dono più grande che mai potessi immaginare , io pensavo di aiutare te, ed invece sei tu che mi hai guidato verso la luce , verso la gioia.
Grazie Luca di avermi guidato verso il Reiki , che è l'espressione di ciò che sono , che è l'espressione di ciò che sei tu...
luce e amore.

Giorgio.

3 thoughts on “Dedicato a Luca”

  1. Grazie Giorgio, parole davvero sentite e che sanno toccare il cuore. Ciò che le Anime scelgono quando vanno in altri lidi, spesso si traduce in dolore per le Anime che scelgono di rimanere in una macchina biologica ancora governata dalla ristrettezza della mente. Tu ci insegni il profondo rispetto del lasciar andare, dell’accettazione, dell’apertura e dell’amore incondizionato. Grazie fratello!
    Dario

  2. Se potessimo scegliere non lasceremmo mai andare quelli che amiamo di più, ma solo nel momento in cui li perdiamo ci rendiamo conto di essere stati graziati dal dono della loro presenza. E quel dono ci accompagna per sempre.
    Grazie per avercelo ricordato,

    Paola

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *